Biscotti alla violetta

Aromatizzati e luccicanti, fatti di una consistenza spessa, ma pur sempre croccante, questi biscotti alla violetta sono una semplicissima variante della tradizionale frolla bianca. Hanno la sola aggiunta di uno zucchero colorato e aromatizzato, alla violetta, per l’appunto.
Per trovare lo zucchero si può andare in negozi specializzati in chicche gastronomiche, in Francia, Belgio, Inghilterra, oppure  munirsi di un pizzico di colorante alimentare e di un aroma a scelta (viola o rosa) nella propria erboristeria di fiducia. Oppure, ancora, se non volete pensieri digitare l’indirizzo di un’ottima boutique online. Io ho usato proprio lo zucchero e lo sciroppo alla violetta di Sma diffusion, recuperati nell’ultimo viaggio a Parigi. Ecco a voi i biscotti alla violetta! Slurp!

Biscotti alla violetta

Ingredienti 

farina 00 | 300 g
burro | 200 g
uova | 1
sale | qb
zucchero semolato aromatizzato alla viola | 140 g
aroma alla viola | 5 g

Procedimento

Lavorare tutti gli ingredienti in un mixer. Mettere l’impasto, senza passarlo in frigo nella pistola per biscotti con la forma zigrinata. Formare i biscotti direttamente su una teglia dove è stato passato un filo di spray antiaderente oppure su carta da forno (anche se con la pistola il rischio è che i biscotti non attacchino e restino appesi alla pistola stessa).

Mettere un po’ di zucchero colorato e aromatizzato anche sopra la frolla, facendolo aderire con un pizzico di acqua.

Passare i biscotti alla violetta in forno 10 minuti circa a 170°C e servirli una volta raffreddati.

——–

Se nella cucina italiana c’è il consiglio della signora Olga, io sfrutto beceramente, invece, il consiglio della signora Mirella.

La signora Mirella dice che…il modo ideale per cuocere i biscotti facendoli con la pistola è il tappetino di silicone. 

Io ho un forno un po’ strano come dimensioni e difficilmente ne troverò uno. Ma voi provate!