Biscotti di Shrek

Per la serie la “Ricetta di…”, dopo il buonissimo salmone di Alberto e le palline di Elisa, ecco una golosa preparazione ottima per il Natale. Trattasi di biscotti leggermente speziati stile altoatesino, con la forma classica dei biscotti di Shrek, quelli che attaccano il cattivone nel castello. No scherzi a parte, questi biscotti sono morbidi e friabili, ma sopratutto belli da vedere se decorati con la ghiaccia reale. Lascio spazio, dunque, alla ricetta di Elena!

foto

Sbatti 1 uovo e 2 tuorli con 200 g di burro, aggiungi 15 g di spezie tritate (cannella, zenzero, chiodi di garofano, anice, noce moscata, semi di finocchio, coriandolo, quello che vuoi insomma, e una scorza di limone non trattato), 300 g di miele sciolti in un pentolino con 200 g di zucchero di canna, e poi setaccia dentro 500 g di farina, 250 di farina integrale o di segale, 20 g di bicarbonato.
Lascia riposare a temperatura ambiente almeno 3 ore, io finora ho sempre preparato l’impasto il giorno prima.
Stendi col mattarello sfoglie di 5mm per biscotti ciccioni, di 3 per biscotti più magrini. Cuoci a 180 per 7-12 minuti, a seconda dello spessore.
Quando tiri fuori, attenta che sono molto fragili, fai raffreddare bene prima di mettere in latta o decorare.
Per la ghiaccia, aggiungere a una chiara montata a neve circa 200 g di zucchero a velo finissimo e setacciato, in modo da ottenere una pasta della stessa consistenza del dentifricio (si conserva fuori dal frigo per 5 gg). Lasciala riposare qualche ora coperta da cellophan prima di decorare, usando una sac à poche o una paletta se devi costruire tipo le casette. Attaccaci su smarties o caramelline di zucchero. Questi biscotti di Shrek sono ottimi anche con il fondo, o ricoperti, di cioccolata fondente.