Cantuccini all’albicocca e vaniglia

Variazione sul tema in fatto di cantuccini. Ecco una versione un po’ più estiva in compagnia di aromi e frutta secca. Inutile dire che ci si può mettere un po’ tutto quel che si vuole: dalle prugne, all’uvetta, al mango secco, alla frutta rossa. L’albicocca con il suo sapore leggermente acido, va comunque bene accompagnata ad un ben ryé o qualunque altro passito.

Il risultato ottenuto con un cantuccino fatto in casa è molto diverso da quelli comperati. I denti, soprattutto, vi assicuro resteranno molto contenti dell’effetto friabile del cantuccio casalingo, oltre naturalmente al palato.

Ingredienti

farina | 140 g
zucchero | 60 g
albicocche secche | 50 g
uovo | 1 medio
lievito | 3 g
sale | 1 pizzico
vaniglia | 1 pezzettino di una bacca

Procedimento

Tenere da parte su un bicchiere un cucchiaio d’uovo. Lavorare uova e zucchero incorporando aria con una frustina. Setacciare la farina, sale e lievito ed incorporare il composto. Aggiungere le albicocche intere, i semi del bacello di vaniglia e formare un rotolo.

Riporre su una teglia con carta da forno. Spennellare la superficie con l’uovo lasciato da parte. Infornare a 180°C per 20 minuti circa. Tagliare i cantucci in diagonale con un coltello affilato e disporre nuovamente i cantucci sulla teglia per una seconda infornata da 10 minuti circa, alla stessa temperatura, fino a doratura.