Cestini di frolla senza burro e glutine con nutella home made

Questi cestini di frolla senza burro e glutine sono dedicati a chi ha un’intolleranza combinata al lattosio e alla farina di grano comune.

Con la nutella home made ricca di nocciole pralinate, sono comunque un dolce completo, per calorie e anche per pastosità. Insomma, perché è un dolce “senza” non è che non  sia goloso. Bisogna fare attenzione a bilanciare bene pasta e nutella. Se la pasta è molto spessa rischia di diventare difficile da mandare giù senza un buon bicchiere di vino dolce.

Nella pasta c’è un ingrediente strano: lo xantan o gomma xantano. Serve a compattare l’impasto che senza glutine, tende a sbriciolarsi. E’ un batterio che viene estrapolato dalla fermentazione dello zucchero. Si compera in farmacia. In 24 ore, in genere, ormai anche la farmacia meno fornita riesce a farlo arrivare.

Per la nutella fatta in casa ho preferito il cioccolato fondente, gusto mio. Se mettete percentuali di cacao più alte sarà bene aggiungere un po’ di olio per avere una nutella home made cremosa, al contrario, va diminuito l’olio se c’è più burro di cacao e si usa cioccolato al natte. Si può conservare in frigo anche 15 giorni o più in un vaso ermetico chiuso, se non finisce prima. Per cui se ne avanza un po’ non buttatela!

 

frolla senza burro e glutine

Cestini di frolla senza burro e glutine con nutella home made
Cestini di frolla senza burro e glutine con nutella home made

Ingredienti

frolla senza burro e glutine (12 mini tartellette)
farina di riso | 40 g
amido di mais | 15 g +  farina di mais fioretto | 15 g
fecola di patate | 30  g
xantan | 7  g
zucchero a velo | 50  g
latte di soia | 15 g + tuorlo | 1 g
olio di semi d’arachide | 40 g
sale e scorza di linome | qb


nutella (1 vasetto)
cioccolato fondente 55% | 100 g
nocciole | 70 g + olio di semi d’arachide | 10 g
zucchero di canna | 90 g
latte di soia | 100 ml

nocciole pralinate

granella di nocciole | 20 g
zucchero semolato | 20 g

Procedimento

Per la frolla senza burro e glutine

Mescolare le farine, lo xantan e lo zucchero a velo.

Con un mixer ad immersione montare il latte di soia con 20 g di olio, sale e la scorza di limone. Aggiungere il tuorlo e altri 20 g di olio.

Mescolare la maionese così ottenuta alla parte secca. Deve risultare un impasto farinoso che si compatta con le mani.

Far riposare l’impasto della frolla senza butto e glutine almeno 1 ora prima dell’utilizzo avvolto da pellicola in frigo.

Fare le tartellette e cuocerle in bianco con carta forno e riso o legumi secchi. Diametro 5 cm a  160°C bastano 10 minuti.

Per la nutella home made

Tostare le nocciole in forno o su un pentolino. Farle intiepidire. Con un robot a coltello mescolare le nocciole fino ad ottenere una pasta aggiungendo lo zucchero. Mettere a filo l’olio di semi e poi per ultimo il cioccolato spezzettato.

Mettere tutto a bagnomaria fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungere il latte di soia.

Riporre in un vasetto e usare una volta intiepidita. Si addenserà raffreddandosi.

Riempire le tartellette quando sono a temperatura ambiente con la crema.

Nocciole pralinate

In un pentolino tostare la granella di nocciole con lo zucchero. Mescolare. Far diventare lo zucchero simile alla sabbia. Si appiccicherà alle nocciole. Non appena si scioglierà trasformandosi da bianco e farinoso a trasparente, spegnere e raffreddare le nocciole su carta forno. Spezzettarle e decorare i cestini di frolla senza burro e glutine con nutella home made.