Chips barbabietola forno

Le chips barbabietola forno sono buonissime. Una tira l’altra. E si possono fare anche chips patate americane, chips patate normali, chips patate dolci al forno, zucchine, proprio allo stesso modo.
Farle non è difficile, ma ci vuole un po’ di tempo. Soprattutto perché si asciughino. Oltre che un buon forno e se possibile una bella giornata, che aiuta a farle freddare senza incorporare umidità.
Indispensabile per la conservazione una scatola di latta e per una cottura perfetta una mandolina per verdure affilata. That’s all.
Ah, dimenticavo, se le patate hanno tanto amido, in genere succede quando sono vecchie, meglio far fare loro un giro in acqua fredda una mezz’ora prima di procedere.

chips barbabietola forno

Chips barbabietola forno

Chips barbabietola forno

Ingredienti

barbabietole | 4
patata dolce | 1
patata novella | 1
olio extravergine d’oliva | 1-2 cucchiai
sale fino | qb

Procedimento

Lavare bene barbabietole e patate. Si possono pelare o, se non sono trattate, lasciarle con la buccia. Tagliarle a rondelle sottilissime al coltello – o, meglio, con una mandolina – con la massima attenzione, per non tagliarsi le dita, altrimenti le chips barbabietola forno costerebbero caro.

Metterle in una ciotola, versare l’olio e con le mani mescolarle, in modo che si ungano uniformemente su tutti e due i lati.

Preriscaldare il forno per le chips barbabietola forno a 170°C. Preparare quattro teglie, meglio se forate, mettendo la carta da forno. Sistemare sopra le fette di barbabietola e patate unte, facendo attenzione a non sovrapporle e dividendole in zone in base alla grandezza.

Infilare le teglie in forno per circa 40 minuti circa (potrebbe variare il tempo in funzione del forno, dello spessore, omogeneità e grandezza delle fette). Per velocizzare il processo delle chips barbabietola forno si può usare il forno a microonde alla massima velocità: bastano 4-6 minuti alla massima velocità.

Lasciare raffreddare le fette cotte su una gratella per far fuoriuscire l’umidità in un ambiente aerato. Una volta raffreddate, le chips di tuberi diventeranno croccanti. Si possono fare anche con verdure, ad esempio, le zucchine. Si conservano una settimana in un contenitore di latta. Vanno condite con un pizzico di sale, se necessario, solo al momento di essere mangiate. Il sale, infatti, è igroscopico, cioè assorbe umidità.