Come utilizzare i tuorli sodi? Facendo biscotti

Come utilizzare i tuorli sodi? Facendo biscotti, gli ovis mollis, cioè frollini con un impasto dove c’è tuorlo sodo, oltre a farina, burro e zucchero, come il solito. Sono tipici di Arona, Novara, Piemonte.
Gli inglesi chiamano la forma che noi italiani facciamo del biscotto con uova sode fingerprint cookies. Sono diffusissimi, perché semplici da fare, anche con la frolla normale.
La consistenza è friabilissima e impasta un po’ la bocca. Per questo ci si infila marmellata, ma anche nutella, nel buco fatto con la pressione del dito, dopo aver formato piccole palline.
E’ preferibile scegliere una marmellata piuttosto compatta e poco liquida per evitare che fuoriesca dai biscotti. La mia non lo era e aveva dei canditi, per cui non è il massimo visivamente.
Per avere i biscotti più lisci nei primi 3 minuti è bene formare un po’ di vapore nella camera del forno con un dito d’acqua in una bacinella di pyrex.

come utilizzare i tuorli sodi

Come utilizzare i tuorli sodi? Facendo biscotti

Come utilizzare i tuorli sodi? Facendo biscotti

Tempo 30 minuti

per una ventina di biscotti da 15 g ciascuno circa

Ingredienti

farina 00 |150 g (meglio se a scarso contenuto proteico)
burro | 100 g
zucchero semolato fine o a velo | 50 g
tuorli sodi | 3
limone, arancia o zenzero | qb
sale | qb
marmellata o crema di nocciole o altro | qb

Procedimento

Lavorare con le dita o con un mixer a coltello zucchero e burro fino ad avere un composto plastico, senza che il burro si sciolga.

Aggiungere la farina, la scorza grattugiata di limone, arancia o lo zenzero. A questo punto come utilizzare i tuorli sodi? E’ semplicissimo: passare i tuorli sodi raffreddati su un passino con l’aiuto di una spatola o di un cucchiaio.

Amalgamare tutti gli ingredienti. Lasciare riposare l’impasto mezz’ora in frigo.

Quando l’impasto è omogeneo, formare tante palline di 15 g circa, cercando di renderle più lisce possibile. Con il pollice o l’indice, praticare il foro al centro, dove andrà inserita la marmellata (fraole, albicocche…) o la crema delicatamente con un cucchiaino. Lasciar riposare ancora un’altra mezz’ora in frigo, se possibile.

I tempi di riposo sono fondamentali per prevenire screpolature evidenti nella superficie della frolla tuorli sodi.

Cucinare in forno preriscaldato 20 minuti a 160°C. Far raffreddare su una gratella prima di addentare!