Frollini vaniglia glitter

Questa ricettina è facile facile, una frolla un po’ diversa dalle altre, perché contiene al suo interno un’alta dose di vaniglia. Possibilmente meglio avere un baccello, altrimenti vanno bene anche gli estratti di origine naturale. La cosa più carina di questi frollini vaniglia glitter, secondo il mio punto di vista, è la decorazione angelica. So già che per qualcuno sarà, invece, inquietante.

Trattasi, infatti, di penne glitter, cioè coloranti alimentari con tanto di brillantini. Li produce Pane Angeli (facciamo sempre un po’ di pubblicità) in azzurro, bianco e varie tonalità del rosa. L’unico difetto vero che hanno è che vanno un po’ rimescolati con le dita, altrimenti si rischia di far uscire solo e semplicemente dell’acqua colorata e al posto di bei frollini vaniglia glitter ci si ritrova con un biscotto molle inzuppato in acqua sporca.

Frollini vaniglia glitter

Ingredienti 

farina 00 | 240 g
burro | 110 g
uova | 1
zucchero semolato | 90 g
estratto naturale di vaniglia liquido | 30 g
oppure
semi del bacello di vaniglia | 1 + diminuire 20 g di farina

per la decorazione
matite colorate glitter | qb

Procedimento

Mescolare tutti gli ingredienti per la pasta, partendo da burro e zucchero. Lavorare tutto velocemente senza scaldare troppo la pasta. Farla riposare mezz’ora in frigo in modo che diventi elastica, soda e facile da utilizzare.

Stendere la pasta per i frollini vaniglia glitter di uno spessore di 3-4 mm e con uno stampino ritagliare l’angelo oppure ricavare su un cartoncino il disegno, ritagliarlo e utilizzarlo per fare le formine.

Cuocere in forno i frollini vaniglia a 180°C per circa 7 minuti.

Una volta raffreddato, decorare il biscotto con le penne glitter applicandole su tutta la superficie o anche solo sui bordi a seconda dell’estro creativo del decoratore. Lasciare seccare 4-5 ore prima di servire i frollini vaniglia glitter.