Gelato alla vaniglia con caramello e arachidi

Il segreto è aspettare e resistere alla dannata voglia di mescolare che ti scatta a vederlo. Il caramello è così, dolcemente bastardo. Non bastasse se ti distrai un secondo e si brucia, se lo tocchi ti ustiona. Insomma, è tanto semplice da fare, quanto complesso da gestire, ma con un po’ di attenzione in poche mosse si realizza. Abbinato al gelato lo scioglie e si cristalizza in un secondo e davanti alla tv il giusto companatico per una serata da film.

Ingredienti (per una persona)

gelato alla vaniglia  | 2 palline
zucchero  | 100 g
arachidi  | 30 g

Procedimento

Lasciare lentamente sciogliere a fuoco basso lo zucchero su una padella con tre cucchiai d’acqua, che va sparso su tutta la superficie. Più sottile risulterà lo strato di zucchero prima si scioglierà.

Su un’altra padellina lasciare tostare le arachidi, quindi unirle al caramello appena sarà uniformemente sciolto (inizierà dove c’è l’acqua). Lasciare imbrunire leggermente e versare caldo sopra il gelato.

Farà effetto scroscio sciogliendo tutto in una crema e facendo una sottile lava cristallizzata. Consigliabile per questo una coppa capiente e buon film 😉