Lonza di maiale light alle erbe

Arrosto veloce, tenero e delicato. Il maiale certo qualche grasso in più del vitello o delle carni bianche ce l’ha, ma ne guadagna il gusto e diciamolo spesso e volentieri ormai anche il portafoglio. Tuttavia, una cottura senza troppi grassi la rende leggera e facile da digerire.

La lonza, cioè lombata, o, se vogliamo, quel pezzo di ciccia che sta sopra le coste, è una delle parti più magre del maiale, del quale – si sa – non si butta via nulla.

Questa ricetta è golosa ma light, con la particolarità delle erbe e l’aiuto dell’umidità in cottura. Si può accompagnare a carote al vapore o altre verdure fresche. Questa lonza di maiale light è buona anche fredda specie se tagliata sottilissima.

Lonza di maiale light alle erbe

Lonza di maiale light alle erbe

Lonza di maiale light

Ingredienti

lonza di maiale | 1
olio extravergine d’oliva | qb
rosmarino, salvia e rimo arancio tritati | 20 g
sale e pepe | qb

Procedimento

Salare e pepare la lonza, passarla nell’olio. Scaldare una padella antiaderente. Quando è ben calda (provate ad appoggiare la lonza) rosolare la lonza di maiale light su tutti i lati per sigillarla e trattenere i succhi al suo interno. Porre poi la lonza di maiale light su una teglia.

Nella stessa padella aggiungere un filo d’acqua, ancora un po’ di olio, le erbe tritate per recuperare zuccheri e quanto rimasto in padella versarlo sopra la lonza di maiale light.

Scaldare il forno a 160°C. Cuocere la lonza con una bacinella d’acqua o il 50% di umidità per i primi 30 minuti. I restanti 15, invece a forno ventilato.

Lasciare raffreddare quasi completamente prima di tagliare. La lonza di maiale light deve essere rosa e tenera, ma omogenea, la carne di maiale deve essere ben cotta per questioni igieniche. Un po’ come le carni bianche, insomma.

Se la volete riscaldare tenete bassa la temperatura: non più di 60-70°C in forno 10 minuti coperta dall’alluminio.