Melanzane e pomodori con zafferano

Contornino sfizioso ottimo anche per condire eventualmente una pasta. Trattasi di una ricetta melanzane e spezie, una variazione sul tema, molto più delicata ed estiva di quanto già pubblicato in passato, nella versione curry + cumino. Melanzane e pomodori è un abbinamento classicissimo della cucina italiana, ma sempre buono.

Le melanzane si sa, non a tutti piacciono, soprattutto quando tendono ad essere amare e contenere (quelle lunghe) tanti semi. Ecco un modo per renderle più gustose ed appetibili sotto forma dio contorno anche agli scettici della melanzana o semplicemente per cambiare un po’ gusto. Conditio sine qua non perché siano proprio buone, è usare tanto olio, come insegnano le caponate del Sud Italia, altrimenti tendono a diventare secche e ciungose (non so se sia italiano).

Anzi, si dice che friggerle sia il miglior modo perché assorbano meno olio, sigillando in pratica la parte esterna e mantenendo all’interno l’umidità, minerali e vitamine. Insomma, non saranno forse le verdure più dietetiche al mondo, ma d’estate vale la pena mangiarle fatte per bene. Melanzane e pomodori si compensano, tra l’altro, in fatto di umidità, visto che i pomodori, in genere, ne contengono parecchia.

Se vi va di prendere del buon zafferano e fare anche una buona azione provate quello in stimmi dello zafferaneto solidale della Brianza.

Melanzane e pomodori con zafferano

Melanzane e pomodori con zafferano

Melanzane e pomodori con zafferano

Ingredienti

melanzana | 1 lunga
pomodorini ciliegia | 8
sedano, carota, cipolla tritati | 15 g
sale e pepe | qb
zafferano in polvere | la punta di un cucchiaino (o un paio di stimmi)
olio extravergine d’oliva | 3 cucchiai
basilico o prezzemolo | qb

Procedimento

Scaldare l’olio su un wok o una padella antiaderente per far cuocere melanzane e pomodori.

Tagliare le melanzane a mezza luna e rosolarle a fuoco vivace. Solo a metà cottura aggiungere sedano, carota, cipolla tritati finissimamente e abbassare la fiamma, in modo che non si brucino.

Quando la doratura è completata, su un bicchiere con due dita di acqua calda sciogliere lo zafferano.  Se utilizzate lo zafferano in stimmi, più gustoso (e senza curcuma o altri coloranti), tostatelo in padella qualche minuto a fuoco medio senza bruciarlo e riducetelo in polvere, prima di inserirlo nelle melanzane e pomodori con zafferano.

Versarlo in padella e completare la cottura mescolando a fuoco basso. Aggiungere i pomodori tagliati a metà e farli andare pochi minuti, fino a che non si appassiscono melanzane e pomodori. Salare, pepare e servire, completando con un pizzico di basilico fresco o prezzemolo tritato.