Mousse menta e frutti di bosco

Un dolcetto al cucchiaio veloce per chiudere un pasto in maniera rinfrescante. Mousse menta e frutti di bosco, nient’altro giusto un po’ di panna. E’ quasi piΓΉ veloce farlo che non comporlo. Ci vogliono un paio di sac a poche usa e getta, ma qualche imprevisto c’Γ¨ sempre. Tipo ti parte un mezzo ripieno proprio sul bordo dove non dovrebbe e ti devi munire di scottex per togliere e rimediare. Insomma, per la composizione meglio avere un po’ di calma e intorno nessuno. Non proprio quanto accaduto a me πŸ˜‰ Questa mousse estiva Γ¨ adatta per un dopocena rinfrescante.

Mousse menta e frutti di bosco

Mousse menta e frutti di bosco

Mousse menta e frutti di bosco

Ingredienti (per 4 bicchierini)

panna | 300 g
sciroppo di menta | 50 g
sciroppo ai frutti di bosco | 50 g
gelatina | 2 fogli
menta fresca | un mazzetto

Procedimento

Ammollare la gelatina in acqua fredda. (Esistono anche delle gelatine concentrate e potrebbe bastare un foglio, controllate le proporzioni sulla confezione).

Su due ciotole mettere i due sciroppi per la mousse menta e frutti di bosco, che si possono anche creare in casa filtrando frutta o foglie dopo una breve cottura con lo zucchero.

Montate la panna per la mousse menta e frutti di bosco intanto, ferma ma non irremovibile.

Mettere la gelatina negli sciroppi, un foglio per ciascuno e, quando Γ¨ sciolta, iniziare ad incorporare con un movimento dall’alto verso il basso la panna montata.

Aiutandosi con due sacche da pasticciere iniziare a comporre la mousse menta e frutti di bosco alternando i due gusti. Meglio, se si ha un po’ di tempo a disposizione aspettare che si solidifichi un pochino lo strato precedente prima di mettere quello successivo.

Far riposare almeno un paio d’ore in frigo prima di servire la mousse menta e frutti di bosco.