Pollo agli agrumi e coriandolo

Trattasi di esperimento culinario. Potendo avere la macchina del tempo, direi, che sarebbe da metterci un po’ meno scorze d’agrumi e una cottura (la mia è durata 40 minuti), un po’ più breve (ne bastano 30). Nonostante questo, il sapore degli agrumi e del coriandolo mescolata alla carne bianca non è mica male, anzi. Da provare! Anche perché non c’è l’aggiunta di un filo di grasso, sarà il pollo stesso a fare un bel sughetto saporito.

Ingredienti (per due persone)

cosce di pollo  | 4
arancio e limone bio | 1
sale | 1 cucchiaino
coriandolo | 7 granelli
carta fata o più banalmente un saccoccio Buitoni

Procedimento

Creare le scorze facendo attenzione che non ci sia il bianco, che rende amaro il sapore. Ricavarne 3 per tipo larghe come in foto con un coltello. Ne bastano poche perché cuocendo al cartoccio il sapore sarà davvero intenso.

Salare la carne con un pizzico di sale. Infilare il pollo nel saccoccio. Aggiungere le scorze e i granelli di coriandolo dopo averli pestati con il coltello per sprigionare il profumo. Nel caso abbiate il macinino date una grattata al pollo prima di inserirlo.

Chiudere con un laccio il sacchetto e infilarlo in forno a 180°C per mezz’ora, controllando la cottura. Il sacchetto si gonfierà. L’importante è non bucarlo.