Ricetta per crema porri e patate

La ricetta per crema porri e patate è una delle più semplici e comuni, ma di una squisitezza rara. Ok, non a tutti piacciono i porri, come dar torto a queste persone. Il porro assomiglia alla cipolla. Però…c’è un però, anche il più ostico anti-cipollaro che voi conosciate con l’aggiunta delle patate si arrende alla bontà del porro. Purché non sia il piatto unico di tutta la serata. E’ stato comprovato.

Per realizzare questa ricetta per crema porri e patate a modino, serve un’ora e mezza di tempo. Con l’aiuto del dado e della pentola a pressione mezz’ora è sufficiente per cucinare crema di porri. Per il servizio, invece, ci si può sbizzarrire con semi tostati, avanzi di frigo e di dispensa. Ah, sta bene anche con i crostacei, gamberi rosolati nella fattispecie.

ricetta per crema porri e patate, ricetta per vellutata porri e patate, ricetta per zuppa porri e patate

Ricetta per crema porri e patate

Ricetta per crema porri e patate

Ingredienti (per due persone)

patate | 2 media grandezza bianca
porri | 1
rosmarino | 1 rametto per la ricetta + 2 mini per decoro
brodo vegetale | mezzo litro

pinoli tostati o semi a piacere (sesamo, girasole…) | qb
prosciutto crudo | 1 fetta

Procedimento

Fare il brodo vegetale partendo da acqua fredda con 1 carota, 1 gambo di sedano con le foglie, 1 cipolla bianca piccola, le foglie del porro (la parte verde superiore della pianta), qualche chiodo di garofano e una foglia di alloro. Lasciare andare almeno un’ora. La ricetta per crema porri e patate diventa con questo procedimento più saporita.

In alternativa a tutto ciò, se avete fretta, è possibile usare il classico dado, possibilmente senza glutammato e aromatizzare per 15 minuti il brodo con le foglie di porro. Poi in questo caso meglio togliere le foglie.

Mettere nel brodo le patate a fette di circa 1 cm e i porri tagliati a rondelle spesse circa 1,5 cm. Lasciare andare tutti gli ingredienti della ricetta per crema porri e patate fino a che le verdure non sono tenere. Ci vogliono circa 30 minuti senza pentola a pressione, la metà utilizzandola.

Con il frullatore ad immersione passare la crema porri e patate. Se volete una vellutata porri e patate più vellutata, utilizzare lo chinoix, quel colino fatto a cono con i buchi sottili, ma più grossi del classico passino. Aggiustare la densità della ricetta per zuppa porri e patate, facendola andare a fuoco basso (occhio che s’attacca con una certa facilità dopo essere stata passata) oppure aggiungendo acqua. Salare (attenzione se la servite con il prosciutto è salato anche quello) e pepare.

Su una padella antiaderente a fuoco medio prima del servizio, tostare i pinoli o i semi prescelti e lasciarli da parte. Senza sporcare altre pentole mettere anche il prosciutto crudo tagliato a listarelle per farlo diventare croccante.

Servire la ricetta per la crema di porri e patate con pinoli e prosciutto croccante e, a piacere, un filo di olio extravergine d’oliva e un rametto di rosmarino.