Risotto melanzane e scamorza affumicata

Per questo risotto melanzane e scamorza ho utilizzato le melanzane perline. Sono piccole, sottili e facili da cuocere. Questa ricetta è creata grazie a Frigomagazine e Riseria La Pila, azienda veronese  che ha un prodotto molto particolare: il carnarololi semi-integrale. Che non per questo ci mette mille anni a cucinare, anzi: 18 minuti. Poco più del carnaroli classico, con un gusto più spiccato e tante più fibre. L’abbinamento si è già visto in una versione con il pesce, solo melanzane, timo e affumicato mi piace troppo.

risotto melanzane e scamorza

Risotto melanzane e scamorza affumicata

Risotto melanzane e scamorza

Ingredienti

dosi per 1 persona

riso La Pila carnaroli semi integrale | 60 g
melanzane perline | 5
aglio | 1 spicchio
cipolla bianca | 20 g (facoltativa)
scamorza affumicata | 2 fette sottili
brodo vegetale | 200 g circa
timo, sale e pepe, olio extravergine d’oliva, semi di sesamo | qb

Procedimento

Da fare in anticipo

Lavare le melanzane. Con un pelapatate pelare 3 melanzane. Le bucce serviranno per decorazione in un secondo momento. Lasciare le altre intere.

Friggere a 170°C per pochi secondi su un piccolo pentolino (va bene anche quello del latte) le bucce di melanzana. Bastano davvero 3 dita di olio extravergine se le tagliate a metà. Lasciarle su panno assorbente lontano dall’umidità fino all’impiattamento.

Su una pentola di ghisa (diametro 20 cm circa) mettere abbondante olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio, due rametti di timo. Scaldare tagliare a rondelle di circa 1 cm le melanzane. Farle rosolare a fuoco medio, mescolando, di tanto in tanto, per circa 7 minuti.

Togliere una decina di pezzetti con la buccia e metterli da parte, serviranno per la decorazione. Eliminare l’aglio e i rametti, tenere solo le foglioline del timo. Frullare le restanti melanzane con l’aggiunta di qualche cucchiaiata di brodo vegetale.

Utilizzare la stessa pentola con un altro pochino di olio per rosolare la cipolla bianca tagliata sottile a cubetti di circa 0,3 cm. Darà sapidità e ricchezza al risotto melanzane e scamorza, ma è facoltativa. Cuocere con il coperchio e un po’ di acqua per evitare che si attacchi, fino a che non diventa trasparente. Mettere la cipolla da parte su un piatto. Scaldare il brodo.

All’ultimo, prima di mangiare

Sempre con la pentola i cui sopra e un po’ di olio tostate il riso, per fare in modo che l’amido esca piano piano. Bagnare con il brodo e calcolare da questo momento il tempo di cottura. Non appena il riso di asciuga aggiungere brodo. A 3/4 dalla fine della cottura del risotto melanzane e scamorza aggiungere le melanzane frullate e un altro rametto fresco di timo. Attenzione! Da questo momento il risotto melanzane e scamorza tenderà ad attaccare.

Quando mancano 2 minuti dalla fine della cottura aggiungere l’ultimo brodo e lasciare il riso all’onda. Mettere le fette di scamorza e rigirare. Dopo 1 minuto spegnere. Il risotto melanzane e scamorza sarà filante. Aggiustare sale e pepe. Servire con le melanzane a rondelle cotte, il timo fresco, le bucce di melanzana cotta e semi di sesamo.