Rotolini ai funghi

RIcetta per feste in famiglia, battesimi e cerimonie varie. Scenografica, ma easy to do, come direbbero gli inglesi. Si tratta in pratica di una torta salata autunnale, da una forma insolita: a rotolino. E’ ovviamente un pochino meno morbida nel ripieno, ma contiene più verdura, anzi qui, direi più funghi.  E’ stata servita infilata su stuzzicadenti lunghi sopra una zucchina lunga.

Ingredienti

200 grammi di pasta brisee

350 grammi di funghi puliti
100 grammi di panna
1 uovo
30 grammi di parmigiano gratuggiato
10 grammi di cipolla rossa
sale
olio extravergine d’oliva

Procedimento

Tagliate i funghi a pezzettini saltateli in padella con olio, cipolla e aggiustate di sale e pepe. Sbattete leggermente la panna con l’uovo, il parmigiano e un pizzico di sale.
Quando i funghi saranno freddi unite i due composti. Stendete la pasta brisee sfoglia a 4 millimetri di spessore circa, adagiate il ripieno e formate un rotolo (sconsigliato fare troppi giri di pasta all’interno che faticherebbero a cuocersi).
Mettetelo in congelatore per qualche minuto, prima di tagliarlo a tocchetti e infornare i rotolini a 180 gradi in forno già caldo.