Rotolini di crepes agli spinaci

Quanto li ho amati i rotolini di crepes agli spinaci. Erano il piatto preferito di quando piccina picciò per grazia ricevuta mi portavano in un locale mica pizza e fichi, il Dolada, unico ristorante bellunese che a toccare la vetta delle due stelle Michelin. Solo che a pochi anni di vita pensavano bene di non darmi il foie gras, visto che non me lo sarei ricordato (secondo me invece sì, con il senno di poi), ma qualcosa di appetibile per un bebè. E’ molto anni ’80 nella sua essenza questa preparazione ma è buona sempre, anche se per qualcuno potrebbe sembrare demodè.  I rotolini di crepes si possono riempire pressoché di qualunque cosa. Vanno poi gratinati in forno per essere croccanti.

Rotolini di crepes agli spinaci

Rotolini di crepes agli spinaci

Rotolini di crepes agli spinaci

Ingredienti (per una persona)

per la pastella
farina | 50 g
uova | 1
latte | 170 g
burro | 15 g
sale | qb

per il ripieno
spinaci | 200 g
olio extravergine d’oliva | 10 cucchiai
cipolla | 1 fetta
ricotta | 3 cucchiai
parmigiano reggiano gratuggiato | 2 cucchiai
sale e pepe | qb

Procedimento

Sciogliere il burro.  Preparare la pastella per i rotolini di crepes iniziando da farina e uova, aggiungere piano il latte facendo attenzione a non fare grumi, poi il burro a temperatura ambiente e il sale.

Cuocere la pastella per crepes salate su una padella apposita o su una padella antiaderente, versandone un filo sul fondo e roteando bene per far aderire l’impasto su tutti i lati, girare la crepe e metterla su un piatto. Procedere fino al termine della pastella per crepes.

Lavare gli spinaci saltarli su una padella a fuoco basso con la cipolla. Frullarli con la ricotta, il parmigiano un pizzico di sale e pepe.

Distribuire sulle crespelle il ripieno, avvolgerle come una sigaretta. Tagliare i rotolini di 2-3 cm. Posare i rotolini di crepes al forno su una pirofila imburrata e passata con il pangrattato per evitare che attacchi. Far rosolare i rotolini di crepes al forno, volendo con ancora un po’ di grana grattugiato e dei fiocchi di burro in cima, per 7 minuti a 180°C prima di servire. Si possono mangiare sia come primo, sia come bocconcini per antipasto.