Seppie cipolla bianca

Le seppie cipolla bianca sono seppie in bianco alla veneta. A dispetto di quanto si potrebbe immaginare, si digeriscono con facilità. Posto che le cipolle siano cucinate a lungo e lentamente. Se volete fare prima le seppie decongelate sono più veloci da pulire, ma bisogna fare attenzione al sale contenuto nella glassa per conservarle. Vanno sciacquate più volte sotto l’acqua fredda.
Inoltre, calcolate che perderanno molto del loro peso, sia che siano decongelate, sia fresche.

seppie cipolla bianca

Seppie cipolla bianca

seppie cipolla bianca

Difficoltà facile

Tempo 1.30 minuti
Ingredienti 
per 2 persone
seppie medio-piccole | 1200 g
cipolla bianca | 4 grandi
sale e pepe | qb
olio extravergine d’oliva | qb
prezzemolo | qb
vino bianco fermo | 500 g circa
pane casareccio | 4 fette
Procedimento
Tagliare le cipolle a fette sottili, di circa 5 mm.
Su una pentola bassa e larga mettere abbondante olio. Aggiungere le cipolle non appena l’olio è caldo.
Farle brasare a fuoco basso per 10-15 minuti. Se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda. Le cipolle non devono brunirsi, ma diventare trasparenti.

Quando le cipolle sono morbide, aggiungere le seppie. Devono essere eviscerate e, possibilmente, senza il beccuccio che si trova al centro dei tentacoli. E’ bene non tagliarle ma tenerle intere. Se avete seppie grandi, è il caso di fare pezzettoni.

Far andare le seppie cipolla bianca a fuoco medio 10 minuti con il coperchio. Aggiungere abbondante prezzemolo tritato.
Coprire le seppie con il vino bianco fermo. Alzare la fiamma per far riprendere il bollore.
Poi abbassare e mescolare, di tanto in tanto, le seppie cipolla bianca, fino a che non si forma un sugo denso, per 50/60 minuti. Aggiustare di sale e pepe.
Servire le seppie cipolla bianca con le fette di pane casareccio tostate. E’ un piatto unico, con carboidrati, proteine e verdure.