Torta cipolle speck rovesciata

Queesta torta cipolle speck rovesciata è la versione salata della tarte tatin alle mele di origine francese. Ha un gusto tra il dolce e il salato che è ottimo. E’ particolare e va benissimo come antipasto per le feste. Una volta cotta la torta salata cipolle speck, può accentuare quel suo gusto caramellato con un pizzico di fleur de sel, altrimenti detto sale a scaglie,  sopra per dare un tocco in più. La torta cipolle e speck è buonissima da sola, ma se in occasioni speciali si può accompagnare con una cucchiaiata di fonduta al parmigiano reggiano stagionato, una sorta di crema inglese, come si fa con la tarte tatin.

torta cipolle speck rovesciata

Torta cipolle speck rovesciata

Torta cipolle e speck rovesciata

Procedimento

per una torta diametro 18-20 cm circa

pasta sfoglia o brisèe pronta | 140 g circa
cipolle bianche o rosse di Tropea | 2 piccole o una ventina piccolissime
zucchero | 40 g
burro | 15 g
speck | 2 fette
sale e pepe | qb

Ingredienti

Per iniziare con torta cipolle speck rovesciata, pelare le cipolle. Tagliarle a fette da mezzo cm circa. Se le cipolle sono forti e non dolci si possono mettere a bagno in acqua (cambiandola un paio di volte) per un paio d’ore prima e scolare prima della cottura.

Ripassarle in padella antiaderente a fuoco lento per ammorbidirle con zucchero e burro fino a che non si forma un caramello  intorno alle cipolle che vanno girate con delicatezza. Ci vorranno una decina di minuti, ma è difficile dare un minutaggio esatto perché ogni cipolla è diversa. Prima di finire in forno, comunque, la verdura deve presentarsi ancora integra ma già morbida, non disfatta.

Versare un velo del composto caramellato alla base dello stampo scelto, le cipolle e tagliare un foglio di sfoglia della grandezza dello stampo. Il caramello deve essere abbondante perché si asciugherà in cottura, ma non deve sommergere le cipolle, se no si può lasciarne un po’ in padella.

Piegare i bordi della pasta sfoglia o brisèee della torta cipolle speck rovesciata verso l’interno e mettere a cuocere in forno a 170°C per un quarto d’ora – venti minuti, fino a che non dora.

Nel frattempo, su una padella antiaderente rosolare le fette di speck fatte a striscione e preparare il fleur de sal. Guarnire con questi ultimi due elementi la torta cipolle speck rovesciata e portare in tavola la torta tiepida appena sfornata. Se volete prepararla con anticipo, consigliabile la pasta brisèe che assorbe meno umidità.