Zuppa di finocchi, patate con wafer alle carote

E’ vero che in Italia questi wafer non si trovano. C’avete ragione. Sono per ora solo francesi, forse si possono giusto richiedere in qualche Auchan, ma con un po’ di fantasia si può provare a ricreare il biscotto con carote e cumino, che arricchisce davvero questa semplice zuppa, buona comunque anche senza i suddetti Croc legumes (questo il loro nome originale).

Ingredienti (per due persone)

finocchio | 1 grande
patate | 2 grandi
cipolla bianca | 1 fetta
sale e pepe | qb
croc legumes carote e cumino  | qb

Procedimento

Pelate le patate, fatele a piccoli pezzi (2 x 2 cm circa ) mettetele nell’acqua in una pentola alta e portatele a bollore.

Dopo 5 minuti aggiungete la cipolla tagliata sottile e  il finocchio che va tagliato in strisce di circa 0,5 cm e privato della parte esterna, in pratica del primo strato che è più duro. Basta passare con un coltellino sulla superficie. Può essere tenuta, invece, tranquillamente la parte verde in alto, purché opportunamente lavata.

Dopo 15 minuti le verdure dovrebbero essere già tenere. Passarle con il mixer ad immersione. Aggiustare di sale e pepe e servire con i wafer alle carote e cumino o con del semplice pane tostato con l’olio extravergine d’oliva, se gradito.