Dolce senza frigo by Nedda

C’è chi con la fantasia arriva a fare quello che altri non riescono: nel caso del dolce senza frigo a creare una vera bontà con pochi elementi in maniera veloce.

Questo dolce, infatti è fatto con pavesini, cocco e nutella. Si può fare, in pratica, senza avere a disposizione una cucina. E’ degno di qualsiasi altra torta per gusto e golosità. Qui non troverete dosi, visto che ho “rubato” la ricetta a Nedda.

Ad assaggio li ho rifatti e sperimentati in prima persona. Credo che ad occhio, con un minimo di buonsenso, ci si possa tranquillamente arrangiare data la semplicità della ricetta. Ah, naturalmente vanno fatti e mangiati in giornata, se no si del frigo ce n’è bisogno…

Per vedere altre idee per biscotti dai un’occhiata a questo sito. Se vuoi curiosare su altre ricette, puoi anche scaricare un e-book a tema.

Dolce senza frigo

Dolce senza frigo con pavesini cocco e nutella

Dosi a sentimentoDurata 20 m

Ingredienti

  • pavesini
  • nutella
  • latte (hut se si è davvero senza frigo)
  • cocco essiccato in scaglie

Istruzioni

Il concetto è semplice per questo dolce senza frigo: bisogna far “accoppiare” i pavesini, unendoli con la nutella. Per fare questo si passano velocemente in un piatto fondo, dove è stato versato un po’ di latte. Infine, per evitare che non si possano tenere in mano si fanno rotolare in mezzo alle scaglie di cocco. Quindi, per l’ultimo passaggio, è bene avere un altro piatto.

Per questo, il vassoio dove saranno serviti, non deve avere i tovaglioli sotto, che rischiano di appiccicarsi. Meglio un bel piatto colorato piuttosto.

Per gli amanti del cocco

Se si vuole avere più gusto di cocco e si ha una cucina a disposizione, è bene tostare leggermente in una padella antiaderente le scaglie di cocco. Inebrieranno la vostra casa

Per un dolce senza frigo, che sia un po’ meno junk food consiglio una nutella un po’ diversa tipo la Rigoni o quella di Luca Montersino. Sono prodotti, infatti, non contengono grassi non meglio definiti, ma solo (o quasi) nocciole e, naturalmente, latte intero fresco. Magari potete anche sprecarvi e mettere un savoiardo fatto in casa, tié 😉