Jota ricetta friulana

Dai confini dell’Italia con furore ecco a voi la jota ricetta friulana: un tipico minestrone triestino. Crauti, patate e fagioli compongono un piatto tipico del Friuli Venezia Giulia che a guardare solo gli ingredienti sembrerebbe, o almeno a me lo è sembrato, il piatto più pesante della storia. Anche perché a rigor di ricetta ci andrebbero aggiunte costine di maiale affumicate o l’osso di un prosciutto (Praga triestino tagliato a mano).

Varianti sulla zuppa jota

C’è anche chi ci mette alcune fette di luganega (salame fresco in veneto) sgrassata, cioè passata per un po’ in acqua bollente.

Comunque, la realtà è diversa da quel che sembra, non siate diffidenti come la sottoscritta. I crauti, con la loro acidità, lasceranno in bocca una sorpresa. La ricetta della jota è di tradizione austro-ungarica. Per questo si trova anche nel litorale sloveno e istriano.

Questa ricetta jota della tipica minestra triestina mi è stata donata da un giornalista di Belluno e sottoscritta dal collega di Trieste 😉

Se vuoi vedere altre ricette di zuppe dai un’occhiata a questo blog o scarica un e-book a tema.

Jota ricetta friulana

Jota ricetta friulana

Dosi per 2 personeDurata 1 h con crauti già cotti e fagioli ammollati

Ingredienti per la jota ricetta

  • fagioli di Lamon secchi (o altri a buccia fina adatti per minestre) 250 g
  • alloro o altre erbe aromatiche a piacere
  • brodo vegetale qb
  • patate 2 medie
  • un quarto di cipolla bianca, o se vi piace, aglio a piacere
  • crauti (anche in scatola, ad es. Zuccato, ogni marca avrà acidità e fermentazione diversa quindi, stare all’occhio con le dosi) 100 g
  • farina bianca 00 30 g
  • burro 30 g
  • costine di maiale o prosciutto affumicato 70 g
  • sale, pepe, olio a piacere

Procedimento per la jota triestina ricetta classica

Per prima cosa per la minestra jota ricetta friulana mettere a bagno i fagioli la notte precedente. Cucinarli con erbe aromatiche a piacere, come alloro, una buona ora a fuoco lento in un brodo vegetale. Tagliare le patate a quadrati circa 3 cm ed aggiungerle ai fagioli. Proseguire la cottura per una ventina di minuti.

A parte, su una casseruola, dorare la cipolla con un filo d’olio, se vi piace nella ricetta jota, altrimenti aglio, aggiungere i crauti, coprire con l’acqua e far andare per una mezz’ora.

Poi, su un altro tegame sciogliere il burro e aggiungere la farina, far cuocere a fiamma bassa fino a che non risulta un fondo bruno. E’ praticamente un roux francese che serve per addensare la minestra.

Unire le tre parti preparate e, se lo gradite, per la vera minestra di Trieste jota la quarta: le costine di maiale arrostite sulla griglia o l’osso del prosciutto. Salare e pepare.

La jota ricetta friulana è uno di quei piatti che diventa ancora più buono se riscaldato il giorno dopo.

Name
Comment
  • Serena
    2020-04-18

    Super buona

  • Anna
    2020-04-18

    Buono ed originale