Marmellata di agrumi

Ultimo scampolo d’inverno con una marmellata di agrumi misti. Per godere anche più avanti dei sapori della stagione ormai passata una conserva di agrumi è quel che ci vuole.

Questa conserva è stata fatta utilizzando per la marmellata di agrumi misti, ovvero arance e limoni a pezzi. Non prima di aver tolto la parte profumata esterna della buccia. Meglio se utilizzate un prodotto biologico in modo da non mangiarsi pesticidi o incerato. La buccia degli agrumi misti è stata tolta con una Microplane, grattugia rivoluzionaria.

Cos’è la grattugia microplane e perché utilizzarla?

E’ in grado di non intaccare affatto la parte bianca – e amara – della frutta, ma di valorizzare al massimo l’aroma della marmellata di agrumi.

Fatta con la pectina, questa composta è veloce da fare e anche bella da vedere perché assume un colore aranciato-rosso intenso.

Marmellata di agrumi

Marmellata di agrumi misti ricetta

Ingredienti

Con queste dosi si ottiene un vasetto piccolo e la frutta pesata, dopo aver tolto la buccia era circa 250 grammi.

  • arance preferibilmente rosse | 2
  • limone | 1
  • zucchero | 80 g
  • fruttapec o pectina di mele | 10 g

Procedimento per la marmellata di limoni e arance

Prelevare la scorza con una grattuggia tipo Microplane degli agrumi misti, arance e limoni o anche altri volendo. Pompelmo a parte per il suo gusto amaro, deve piacere.

Pelarli a vivo, togliendo parte superiore ed inferiore e, poi, procedere levando la buccia tutto intono. Tagliare la frutta a pezzi e togliere eventuali semi. Questa è una marmellata di arance senza buccia, non sentirete la scorza a pezzi.

Cosa fare dei semi degli agrumi?

Se potete infilateli in una garza, legata con uno spago e utilizzarli in bollitura al posto della pectina, perché la contengono. La cottura sarà un po’ più lunga e la garza serve, poi, per toglierli dalla pentola.

Mescolare zucchero e pectina a freddo per mettere le basi della marmellata di agrumi. Fare andare piano sul fuoco per venti minuti o anche mezz’ora. In pratica, fino a che non risulterà un composto denso, senza che si veda più il succo della frutta.

Come capire quando la marmellata di arance e limoni è pronta?

Provare a togliere la punta di un cucchiaino e versarla su un piattino freddo per valutare la consistenza della marmellata di agrumi.

Intanto far bollire in acqua il vasetto e il coperchio per 15-20 minuti per sterilizzare.

Avendo poca pectina non è una marmellata di agrumi da conservare a lungo. Il peso della pectina è calcolato su circa 250 g di frutta. Potete fare le dovute proporzioni controllando sulla confezione le dosi per una maggiore conservazione.

Se vuoi un’altra marmellata sfiziosa prova quella di fragole e rabarbaro.