Pancake salati al pesto con pomodorini e burrata

I pancake salati al pesto con pomodorini rossi e gialli e burrata sono un bell’antipasto colorato da presentare d’estate. Fa parte del repertorio brunch ricette salate da presentare agli ospiti. Sono verdi e buoni anche da soli. Si prestano a mille condimenti. Le varianti sono infinite. Inoltre, questi sono pancakes salati dietetici che possono essere serviti senza formaggio per essere più leggeri. 

La ricetta pancake salati bimby va bene, se proprio volete risparmiare fatica. Personalmente, ritengo sia più quel che si sporca che altro. Se volete la ricetta dolce invece è sempre su questo blog.

pancake salati al pesto con pomodorini e burrata

Pancake salati ricetta

per circa 12 pancake diametro 7 cm 
  • farina | 100 g
  • uova | 1
  • latte | 150 g
  • pesto al basilico | 25 g (un cucchiaio circa)
  • sale | qb
  • lievito per dolci o cremor tartaro | 3 g
  • pomodori cigliegino gialli e rossi | 300 g
  • olio extra vergine d’oliva | 1 cucchiaio
  • sale e pepe | qb
  • stracciatella di mozzarella (o l’interno della burrata) | 250 g

Pancake salate preparazione

Sbattere sbattere l’uovo, sale e pesto A seguire, setacciare la farina e aggiungerla piano piano con una frusta in modo che non si formino grumi. Quando l’impasto della ricetta pancake diventa troppo denso aggiungere il latte e alternare farina e liquido. Aggiungere anche il lievito con l’ultima farina setacciata e mescolare bene. Deve risultare un composto piuttosto pastoso.

Cuocere i pan cake salati

Preparare una padella antiaderente calda e appena unta con un filo d’olio. Porla a fuoco medioVersare con un cucchiaio del composto dei pancake salati e spalmarlo velocemente girando la pentola o con il fondo della posata. Deve essere di circa 3 mm e deve mantenere la forma che viene data, rapprendendosi subito.

Appena inizierà a fare le bolle con una paletta in silicone il pancake all americana andrà girato velocemente e di botto per evitare di toccare la parte ancora molle. Serviranno circa 3-4 minuti in totale per i due lati. 

Servire i pancake salati

Preparare una sorta di intingolo per bruschetta con i pomodorini ciliegini rossi e gialli tagliati in quarti. Volendo fare le cose fatte per bene, meglio togliere i semi e l’acqua interna. Condire con sale, pepe e un filo di olio evo.

Lasciare preferibilmente 1 ora prima a temperatura ambiente la stracciatella. La si trova al supermercato, ormai, anche in singole confezioni, senza la burrata intorno. Al momento di servire, mettere un cucchiaio di burrata e uno del mix di pomodori.

Non sai come condire i pancake? 

Ci sta pure un’insalata con il balsamico, semi e frutta secca sopra o pezzettini di bacon essiccato in forno. Ci puoi mettere un guacamole, ci schiaffi anhe del prosciutto crudo, stracchino e zucchine. Le varianti sono infinite