Petto di pollo ripieno light

Ricetta ad effetto, questo petto di pollo ripieno light. Si può replicare con altre verdure, come spinaci o simili. E’ veloce e pure dietetica, perché cotta a vapore, oltre a coccolare pure gli occhi. Provare per credere…

Unica accortezza davvero necessaria: avere la pellicola senza PVC, altrimenti mangiate plastica.

Se volete vedere altre ricette con il pollo date un’occhiata a questo blog, oppure scaricate l’e-book a tema sulle carni bianche.

Petto di pollo ripieno light

Ricetta petto di pollo ripieno light

Ingredienti

per due persone

tempo di relizzazione mezz’ora

  • 2 fette di petto di pollo
  • 70 grammi di cavolo viola già cotto (saltato in padella con un filo di cipolla)
  • 2 foglie di salvia
  • sale
  • pepe

Istruzioni per il pollo al vapore ripieno di verdure

Mettere una pentola piena d’acqua a bollire. Stendere sul tagliere uno strato di pellicola. Posare sopra il petto di pollo, salare, pepare e spezzettarci sopra la salvia. Al centro posizionare il cavolo. Fare del petto di pollo una sorta di pallina, senza far uscire il ripieno. Avvolgere nella pellicola, non pvc, poi uno strato e un altro ancora stringendo bene.

Immergere i fagottini in pentola e, prima da una parte, poi dall’altra, farli andare per circa una ventina di minuti. Quindi spegnere il fuoco, far raffreddare un pochino e “scartare” il pollo. Tagliare il petto di pollo ripieno light a fette e servirlo con un contorno di insalata o se la monotonia vi assale (come è successo a me) con il cavolo stesso. A piacere versare un filo d’olio extravergine d’oliva alla fine.