Tagliata di tonno in padella al sesamo con taccole

Per questa tagliata di tonno in padella, la materia prima è dell’Adriatico, alletterato. Il taglio è stato un po’ casuale, e si vede. Nonostante non sia il tonno più pregiato per la consistenza della carne, comunque il gusto era ottimo. Credetemi sulla foto. La ricetta è semplicissima.

Unico inghippo: trovare il tonno buono, fresco e, possibilmente, dovendolo lasciare rosa all’interno, magari congelatelo prima, in modo da evitare rischi batterici per 24 ore.

In accompagnamento ad una verdura estiva come le taccole è un piatto fresco ed ottimo per variare la solita insalata a pranzo.

Cosa sono le taccole? Le taccole sono una sorta di bacello del pisello, che si mangia intero. Qui sono state semplicemente scottate in un po’ di acqua bollente una decina di minuti, raffreddate con acqua freddissima e saltate in padella con un filo d’olio prima del servizio.

Se vuoi vedere altre ricette a base di pesce dai un’occhiata alla categoria dedicata su questo blog. Se cerchi altre idee in cucina, invece, scarica un e-book a tema.

Tagliata di tonno in padella al sesamo

Ricetta tagliata di tonno al sesamo con taccole

Dosi per 1 personeDurata 20 minuti

Ingredienti

  • tonno | 1 quarto di fetta da 2 cm
  • albume | 1
  • semi di sesamo | qb
  • olio extravergine d’oliva | qb
  • sale e pepe | qb

Procedimento

Sbattere l’albume con il sale velocemente. Immergere il tonno.

Passarlo poi nei semi di sesamo su tutti i lati.

tagliata di tonno in padella

Su una padella con abbondante olio d’oliva circa 2 minuti e mezzo per lato. Se lo spessore è più di 2,5 cm i tempi di cottura potrebbero variare. E’ bene controllare la colorazione attraverso il bordo della bistecca di tonno. Deve restare rosa al centro.

Solo al termine, con l’aiuto di una pinza sigillare, per l’appunto, i bordi, prima di servire la tagliata di tonno in padella.

Per il taglio utilizzare un coltello ben affilato nello stesso senso delle venature del pesce (ok, io l’ho capito dopo), solo la carne va tagliata per essere più morbida, in senso opposto alle fibre.

Per altre ricette con il tonno, come la tartare con mela, limone e nocciole o il crostino, visita questo food blog.