Torta uvetta e mele

Questa torta uvetta e mele soffice è – ammettiamolo – ricavata da un bel librino tutto sulle mele di Sale & Pepe, uscito nel 2013. E’ solo leggermente rivisitata. E’ proprio un’ottima torta da colazione, potete anche chiamarla ciambella uvetta e mele. Sa poco di uova e di burro. Proprio per questo non è stucchevole e di questa torta uvetta e mele se ne mangerebbero quintalate. Le mele in quarti sopra sono molto scenografiche.

Ho fatto anche metà dose con avanzi di albume (con il peso di un uovo intero) e viene lo stesso, anche se al gusto risulta una torta uvetta e mele leggera.

Come rendere questo dolce mele e uvetta light?

Le dosi di burro possono essere sostituite con olio di semi, riducendo la quantità di un quarto circa (il burro, nonostante tutto contiene meno grassi e più acqua a parità di peso).

E’ bene inoltre utilizzare tuorli e olio per una maionese inizialmente e montare anche, almeno una parte, degli albumi.

Torta uvetta e mele

Torta uvetta e mele

Ingredienti (per uno stampo da 20 cm di diametro con foro centrale tipo ciambellone)

  • uvetta secca | 100 g
  • rum o simile | 2 cucchiai
  • burro |150 g
  • zucchero |120 g
  • uova | 3 medie
  • vaniglia stecca | 1 pezzetto di 3 cm circa
  • sale | qb
  • farina 00 | 200 g
  • fecola di patate | 20 g
  • cremor tartaro | 8 g (va bene anche lievito per dolci, controllare le dosi riportate sulla confezione)
  • mele gialle | 5/6
  • confettura di albicocche | 3 cucchiai
  • pagrattato | qb

Procedimento

Per prima cosa, per realizzare la torta uvetta e mele soffice, bisogna tirare fuori dal frigo il burro.

Mettere a bagno l’uvetta in acqua. Cambiare l’acqua dopo 5 minuti e metterla a bagno in un mix di acqua e rum o altro liquore aromatico.

Imburrare lo stampo e passarlo con il pangrattato.

Pesare lo zucchero e mescolarlo al burro fino ad ottenere una crema liscia, con una spatola o una frusta.

Aggiungere, una alla volta, le uova, i semi contenuti dentro il pezzetto di stecca di vaniglia e il sale.

Solo ora, per evitare che anneriscano, pelare le mele, tagliarle in quattro parti, togliere il torsolo e inciderle nella parte superiore con tagli perpendicolari.

Accendere il forno a 170°C.

A questo punto, per terminare l’impasto della torta uvetta e mele, aggiungere al composto di burro, zucchero, uova e aromi la farina, la fecola e il cremor tartaro setacciandoli.

Scolare l’uvettamescolarla al resto. Mettere la torta nello stampo. Sistemare all’interno dell’impasto i quarti di mela sopra a raggiera.

Sciogliere la marmellata in un pizzico di acqua calda e spennellare le mele.

Infilare in forno preriscaldato la torta uvetta e mele per 45 minuti. Sfornare, passare un coltello sui lati intorno al dolce e toglierla dallo stampo per sistemarla su una grata, in modo che perda l’umiditàTagliare solo quando tiepida con un coltello da pane.

Ricorda che su questo blog trovi tante altre ricette dolci con le mele.