Biscotti sprint

Adoro la pasta frolla in tutte le sue forme, specie se un po’ ambrata. Se poi è abbinata ai pinoli e  – per chi non è a dieta ad una buona crema o zabaione da “tociare”, stile torta della nonna – mi fa impazzire. Ecco qui la ricetta per un biscotto velocissimo da fare e con una sorpresa inaspettata, ottimo anche in abbinamento a un torchiato, un dindarello o altri vini dolci a vostra scelta.

Ingredienti

250 farina da dolci (o la classica “00” tagliata con 30 grammi di fecola di patate)
90 zucchero
100 burro
1 uovo (possibilmente allevato a terra…blablabla o specifico da pasta che dona un bel colorito)
un pizzico di sale
un pizzico di cremor tartaro (il lievito per dolci va bene, ma questo non lascia sapori chimici e strani anche quando si ingeriscono quantità notevoli di biscotti)
pinoli tostati

Procedimento 

Impastare burro e zucchero. Aggiungere l’uovo e piano piano la farina. Io uso l’impastatrice (con gancio da pane per piccole dosi anche se non sarebbe quello più indicato) e appena si stacca dalle pareti è pronta. Se si ha un po’ di tempo è bene farla riposare una mezzo’ora in frigo. Altrimenti andare al sodo dividendo in piccole palline della grandezza di una noce. Stritolando la pallina tra i due palmi appiattirla. Inserire due o tre pinoli e lavorarla di nuovo per farla tornare una pallina, facendo attenzione che non spuntino fuori i pinoli. Infilare nel forno già caldo a 150°C per 15 minuti indicativamente.