Carote miele e timo al forno

Le carote miele e timo al forno sono di una banalità sconcertante. Ma sono le cose più semplici le più consultate. E, se posso dire, anche quelle che si fanno di più. Perché per le ricette complicate manca sempre qualcosa e va a finire che in casa si fa con quello che si ha. Non si ha voglia di fare cose troppo laboriose.

Potete fare questa ricetta anche con le carote intere. Io, essenzialmente, sono una sbrigativa. Quindi, le taglio perché in 20 minuti siano pronte. Ce ne vuole circa il doppio per farle intere. Che son fighe da presentare agli ospiti, ma, molto meno fighe da fare nella vita di tutti i giorni.

Se vuoi vedere altre ricette di verdure dai un’occhiata alla categoria dedicata su questo blog. Se cerchi altre idee in cucina, invece, scarica un e-book a tema.

carote miele e timo al forno

Ricetta carote miele e timo al forno

Dosi per 2 personeTempo 50 m

Ingredienti

  • carote, anche di colori misti | 2
  • miele preferibilmente neutro tipo millefiori o acacia | 1 cucchiaino
  • timo, sale e pepe, olio extravergine d’oliva | a sentimento

Istruzioni

Mettere su una pirofila 24×24 un pezzo di carta forno abbondante.

Volete maneggiare con più disinvoltura la carta forno?

Inumiditela sotto l’acqua e poi strizzatela. Ne prenderete il controllo e farà esattamente quello che volete voi.

Lavare le carote, pelarle e mondarle. Ovvero tagliare le due estremità.

Tagliate in fette irregolari le carote. Cercate solo sulla parte più fina finale di fare pezzi più lunghi, in modo che non si spappolino, mentre le parti più grandi cuociono. Anche se ci sono parti più dure, altre più tenere non avrà grande importanza, una volta terminata la cottura. Anzi, renderà la verdura meno monotona, a mio parere.

Metterle sulla carta forno. Irrorarle con un cucchiaino di miele, rametti di timo, sale e pepe e un filo di olio extravergine d’oliva.

Chiudere la carta forno e shakerare perché gli ingredienti, soprattutto sale e miele vadano su tutte le fette di carote.

Mettere un piccolo pezzo di spago, se volete, per chiudere la carta forno e formare un cartoccio. Appoggiarlo sulla teglia precedentemente preparata in modo che eventuale liquido fuoriesca lì senza sporcare tutto il forno.

Il cartoccio tratterà l’umidità e concentrerà tutti i sapori. Altrimenti, si può semplicemente piegare la carta formare un saccottino e girarlo a testa in giu, in modo che resti chiuso in cottura.

Posso usare la carta fata?

Va benissimo, anzi meglio. Si trova anche al supermercato: sono quei sacchetti per cottura dietetica. Non è solo roba da professionisti.

Mettere in forno pre-riscaldato ventilato a 200°C per circa 20 minuti.

A metà cottura potete dare una veloce rimescolata, sempre shakerando le carote per una cottura più omogenea.

Non è indispensabile, se state preparando altro. Piuttosto, fate attenzione, sia in questa operazione, sia nell’apertura del cartoccio al miele. Se fuoriesce sulle vostre dita, son dolori. Più che altro sono ustioni.

Aprite con cautela il cartoccio, mescolate con un cucchiaio, togliete i rametti troppo grandi di timo e aspettate 2 minuti. Quindi, servite come contorno le vostre carote miele e timo al forno glassate.

Il miele le renderà quasi laccate, belle lucide. L’olio trasmetterà i profumi delle erbe aromatiche. Potete utilizzare anche rosmarino o erba cipollina, oppure un mix dell’orto.

Name
Comment
  • Serena
    2020-04-18

    Super buona

  • Anna
    2020-04-18

    Buono ed originale