Tagliatelle porri e prosciutto crudo

Le tagliatelle sono per gli italiani un cibo assolutamente godereccio, che rende anche un giorno qualunque una festa. Questa ricetta di una vecchia “Cucina italiana” fa tanto casa. Con tagliatelle porri e prosciutto crudo, cioè tre ingredienti assolutamente semplici e facili da trovare si può creare una sorta di carbonara delicata, ma decisa.

Il gusto del porro rende speciale e avvolgente questa pasta fresca, la besciamella con il tuorlo fa il resto, insieme al tocco croccante e salato del prosciutto. Insomma, credo ci possiate provare, non costa grandi sforzi fare queste tagliatelle porri e prosciutto crudo 😉

Tagliatelle porri e prosciutto crudo

Tagliatelle porri e prosciutto crudo

Tagliatelle porri e prosciutto crudo

Ingredienti (per 2 persone)

tagliatelle fresche | 120 g
besciamella | 80 g
tuorlo | 1
prosciutto crudo | 1 fetta spessa
porro | 50 g
sale e pepe | qb
prezzemolo | qb
olio extra vergine d’oliva | qb

Procedimento

Stufare in una padella antiaderente il porro tagliato a rondelle sottili con un pizzico di sale e pepe e l’olio d’oliva. Quando è cotto spegnere il fuoco e mettere il prosciutto tagliato a striscioline o a quadratini e il prezzemolo tritato.

Su un padellino più piccolo fare la besciamella (per la ricetta della quale vi rimando qui, probabilmente non servirà tutta). Lasciarla raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Mettere a bollire in acqua salata la pasta e immergere le tagliatelle. Tenere da parte un bicchiere di acqua di cottura.

Aggiungere il tuorlo alla besciamella una volta che è a temperatura ambiente.

Condire le tagliatelle cotte con la besciamella, aggiungendo l’acqua di cottura, se serve. Servire le tagliatelle porro e prosciutto crudo con quest’ultimi appena saltati sopra, su un piatto possibilmente già caldo.

Non consiglio il grana o parmigiano essendo questo un piatto già ricco.