Cosa fare con bistecche di vitello

Odio le bistecchine tagliate come sottilette, ma forse sono l’unica visto che la stragrande maggioranza dei supermercati le presenta ai clienti così.

Cosa fare con bistecche di vitello, allora? A cucinarle sulla pentola antiaderente viene una tristezza infinita perché vedi quanto “le pompano” dall’acquetta zozza che mollano nell’80% dei casi.

Per fortuna, se si va dal macellaio di fiducia la percentuale cala, ma non sempre si ha il tempo di farlo. Così la bistecca sul piatto è solitaria, senza forma e per lo più si raffredda sempre (a meno che, chiaro, non abbiate il tempo e la premura di scaldare il supporto). Ma c’è una possibile via d’uscita ed è farne degli stracetti con melanzane e verdure miste.

A vederlo non vi sembrerà un granché ma assicuro che come bistecca di vitello ricette è quella che preferisco. A meno che non si parli di farne una impanata e fritta, ecco.

Se volete vedere altre ricette semplici, cliccate sul tasto home. Oppure scaricate un e-book a tema.

cosa fare con bistecche di vitello

Cosa fare con bistecche di vitello

Ingredienti

  • 3 fettine di carne di vitello
  • 1 melanzana piccola
  • 1 zucchina
  • 5 cucchiai di passata di pomodoro
  • basilico fresco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Istruzioni

Cosa fare con bistecche di vitello? Cominciare a tagliare a cubetti zucchine e melanzane e a striscioline la carne di vitello. Avremo degli stracetti vitello con verdure, in pratica.

Su un wok passare un filo di olio. Con fiamma vivace rosolare i cubetti di zucchina, metterli su un piatto. Fare lo stesso con la melanzana e con i pezzi di carne separatamente.

Ogni pietanza la sua cottura

Ricordate che gli straccetti di vitello realizzati dalle bistecche hanno bisogno di alta temperatura, un filo d’olio e davvero una scottata di pochi secondi o diventano duri.

Aggiungere, infine, alla carne le verdure e il pomodoro. Salare, pepare e chiudere con del basilico spezzettato con le mani e buon appetito!