Pollo al curry facile e veloce

Rendere in poche mosse una carne poco saporita come il pollo allettante è semplice con questo pollo al curry facile e veloce. Basta seguire questi tre banalissimi passaggi. L’unica difficoltà è capire quando la salsa è densa al punto giusto. In genere di salsa ne resta un po’ da saccheggiare con un po’ di pane. E’ bene munirsi di una ciotolina a parte dove metterla oppure si può mettere su del riso pilaf o basmati da servire al posto dell’insalata. Bisogna prenderci un po’ la mano e poi la strada è in discesa.

La salsa può fare con latte, anche di soya, e un pizzico di farina o con la panna. La seconda – chevvelodicoafffare – è più buona e anche facile da realizzare.

Altra variazione sul tema la cipolla, io personalmente non la gradisco, però vedete voi. Con questa si avvicina di più alla classica ricetta che ha anche le mele per rendere il puccino dolce e denso, versione più lunga che io non ho mai il tempo per fare per questo presento questo pollo al curry facile e veloce, da tutti i giorni, non sarà com e l’originale ma è un buon compromesso.

Se vuoi altre ricette con il pollo, controlla le altre pagine del blog.

Pollo al curry facile e veloce

Pollo al curry facile e veloce

Ingredienti

  • petto di pollo intero | 1
  • olio extravergine d’oliva | 2 cucchiai
  • latte | 1 bicchiere
  • cipolla | due fette (opzionale)
  • panna | 1 cucchiaio
  • oppure
  • maizena| mezzo cucchiaio
  • curry | 1 cucchiaio raso

Procedimento 

Tagliare a pezzi quadrati di circa 7 cm il pollo e saltarlo in padella a fuoco vivace dove è stato messo l’olio, fino a rosolatura.

Pollo al curry con la cipolla

Se piace la cipolla prima saltare questa. Lasciarla da parte e raggiungerla insieme ai liquidi dopo aver cotto il pollo al curry facile.

Quindi, in un bicchiere aggiungete un po’ di panna e mescolate il curry con una frusta, sciogliendo i grumi.

Diluire il composto con altra panna, anche di soya eventualmente e versarlo sul pollo. Coprire il pollo al curry facile e veloce con il coperchio e lasciare sobbollire piano, fino a che la salsa resta poco.

La versione light del pollo al curry

Se non è stata messa la panna e volete usare il latte, bisogna aggiungere la maizena e controllare la salsa fino a che non tira. Con la farina si può fare? Sì, ma si sente il gusto e si vede che c’è perché rende opaca la salsa.

A quel punto il pollo è pronto per essere mangiato. Occhio a cuocerlo bene, perché, altrimenti, è pericoloso per la salute. Non vanno fatti pezzi grossi, perché non è bene – igienicamente parlando – mangiare il pollo crudo o rosa.

Se avete dei dubbi aggiungete ancora un pizzico di acqua calda o latte e fate andare per qualche minuto in più il pollo al curry facile e veloce.