Melanzana a cotoletta vegetariana

La melanzana a cotoletta è una melanzana fritta impanata con pangrattato. Naturalmente per farlo aderire ci va un po’ di uovo. Ci vuole sporcarsi le mani per queste melanzane fritte, che si possono fare, anche come un cordon bleau: ripiene di formaggio e prosciutto.

Consiglio di prendere le melanzane tonde lilla perché ha meno semi, che sono amari e una carne polposa. Comunque, sono buone tutte. Qui ho usato la striata viola, ad esempio.

Poi, ho barato c’ho aggiunto anche una piccola zucchina, perché avanzava un po’ di uovo.

Ricetta melanzana a cotoletta

Ingredienti melanzane fritte

Per 2 persone, tempo di preparazione circa 1 ora

  • melanzana| 1
  • uovo | 1
  • farina 00 | qb
  • pangrattato | qb
  • olio di semi di arachide | mezzo litro

Melanzane fritte senza farina

Si possono fare ma risultano più umide. Potete, in compenso, utilizzare farine diverse da quelle di grano: riso o avena, per esempio, vanno benissimo. Soprattutto, se siete intolleranti al glutine, sono ok anche le farine senza glutine.

Melanzana fritta senza uovo

Potete fare una pastella appiccicosa, ad esempio, con farina di ceci e un pochino di acqua. Potete usare latte sia per allungare l’uovo, sia per la pastella sopra descritta.

Procedimento per fare la melanzana fritta

Lavare e mondare la melanzana: togliere picciolo e “culetto finale”. Fase uno: tagliarla a fette da 7-8 mm perché perderà peso cuocendo. Preparare un bel tagliere con tutti gli ingredienti necessari.

Tenere a portata di mano il pangrattato e la farina aperti e cominciare.

Passare alla fase 2: infarinare le melanzane. Poi, fase tre: bagnare nell’uovo. Qui consiglio l’aiuto di una forchetta per non impiastricciare troppo le mani nel girare fronte/retro la fetta di melanzana a cotoletta.

melanzane fritte come cotolette

Successivamente, passare alla fase 4 per realizzare la melanzana a cotoletta: mettere, sempre davanti e dietro, il pangrattato. Aiutarsi, in questo caso, con un cucchiaino. E’ molto utile, per evitare sprechi, versare altro pane grattato sopra man mano.

Nel frattempo, scaldare l’olio per la frittura a 190°C su un pentolino diametro 14 cm circa. Ricordate di accendere la cappa e aprire un filino una finestra! Versare pezzettino di pane per verificare se si formano tante bollicine e l’olio è pronto, nel caso non abbiate in casa un termometro.

Mettere a cuocere 3-4 fette alla volta nell’olio bollente per 3-4 minuti girandole a metà cottura. Nel versarle, fatevi dare una mano sempre dalla forchetta di cui sopra, in maniera da non schizzarvi.

Cottura delle melanzane: fritte o in forno?

Verificate ad occhio la doratura. Io ho usato un pane integrale vecchio tritato, per cui le mie cotolette di melanzana in foto sono scure. Potete passare anche dal forno, stessa temperatura dell’olio, mettendo le fette impanate su una teglia e ungendole ambo i lati con un filino d’olio.